Comune di Padova - Padovanet: Eventi

Gli eventi della giornata.

  • Ciclo di esposizioni "Progetto porta aperta" - 2020
    16/10/2020 - L'associazione Xearte organizza una serie di esposizioni negli spazi di porta San Giovanni, luogo che, in passato, rappresentava uno degli accessi alla città, mentre oggi vuole essere "rivissuto" attraverso l'allestimento di mostre, installazioni e proiezioni. Con questa iniziativa Xearte vuole rivitalizzare un monumento, come porta San Giovanni, che per secoli è stato un fulcro della vita cittadina.Approfondimenti su Padova CulturaGli eventi proposti si inseriscono nella programmazione primaverile ed estiva del Settore Cultura, Turismo, Musei e Biblioteche del Comune di Padova.
  • Festival "DigitalMeet 2020"
    16/10/2020 - Il DigitalMeet è il più grande festival italiano dedicato all'alfabetizzazione digitale per cittadini e imprese, con approfondimenti legati al mondo del digitale, dell’Ict e del web.Iniziativa patrocinata dal Comune e dell'Università di Padova.
  • Progetto #SpaziAperti - Iniziative ai Giardini dell'Arena
    16/10/2020 - Nell'ambito del progetto #SpaziAperti, alle associazioni Fusmart Mutaforma e Mame è stato concesso l'utilizzo dei Giardini dell'Arena per svolgere una serie di iniziative da luglio ad ottobre.Ai Giardini dell'Arena sono inoltre disponibili punti ristoro.Prossimi appuntamentidal 10 luglio al 31 ottobre il venerdì, sabato e domenica, dalle ore 9:00 alle 20:00 Old vintage market: mercatini vintage con "La Compagnia dei Giardini" e l'associazione Fusmart il sabato, dalle ore 16:30 alle 19:00 Iniziative per bimbi con l'associazione Kervan: giochi di bolle, clownerie e tanti giochi il sabato, dalle ore 19:00 alle 21:30 Dj set di musiche dal mondo
  • Visite guidate al Roseto Santa Giustina - anno 2020
    15/10/2020 - Le visite sono tenute dall'associazione "Il giardino segreto" e sono gratuite; i posti sono limitati a 15 partecipanti. È obbligatorio l’uso della mascherina e all’ingresso è disponibile il disinfettante per le mani. Per partecipare è necessario presentarsi almeno 15 minuti prima dell'orario di inizio visita, non è possibile prenotare in anticipo la visita.Calendario visite
  • Incontri "Soft City per ripartire"
    14/10/2020 - Nell'ambito del progetto Soft City, che ha come obiettivo, tra gli altri, quello di incidere sulla capacità di innovazione delle imprese e sulla capacità di attrarre competenze e investimenti, Padova Soft City organizza una serie di incontri con ospiti che discutono del futuro delle imprese padovane, sottolineando come i servizi e le imprese della Soft City possono rilanciare l’economia del territorio.Iniziativa organizzata in collaborazione con la Camera di Commercio di Padova, con il Comune di Padova e con il Distretto del commercio di Padova - Urbe Viva.Programma
  • Mostra "Colori d’autunno"
    13/10/2020 - L'associazione culturale artistica Galleria Città di Padova propone una mostra di opere che ritraggono i colori dell'autunno.Approfondimenti su Padova CulturaL'iniziativa rientra nel programma "Percorsi di arte contemporanea", realizzato in collaborazione con il Settore Cultura e Turismo del Comune di Padova.
  • Ciclo di eventi "Tartini 2020, dal Veneto al Mondo"
    13/10/2020 - Il Tartini 2020 è un progetto pensato in vista del 250° anniversario della morte del compositore, violinista, didatta e teorico, che a Padova trascorse la maggior parte della propria vita. Per l'occasione vengono realizzate, con il sostegno della Regione Veneto e dell'Assessorato alla cultura del Comune di Padova, una serie di iniziative in città.
  • I concerti della domenica de I Solisti Veneti 2020
    12/10/2020 - Tradizionale appuntamento domenicale con le matinée musicali proposte da I Solisti Veneti. L'iniziativa, ideata dal maestro Claudio Scimone, nasce per avvicinare fasce di pubblico che normalmente non prediligono l'orario serale infrasettimanale.
  • Mostra "La Voce e il Miracolo - espressioni del contemporaneo"
    12/10/2020 - L’associazione culturale artistica "Di-Segno" di Padova organizza, nella ricorrenza degli 800 anni di S. Francesco d’Assisi in Terrasanta e dell’adesione all’Ordine Francescano di S. Antonio di Padova, la mostra "La Voce e il Miracolo - espressioni del contemporaneo". In esposizione le opere di ventisette artisti italiani, alcuni di livello internazionale, che si misurano con le figure dei due Santi, in particolare la predicazione e i miracoli di Sant’Antonio. Attraverso questa esposizione di arte contemporanea si intende sensibilizzare la città e i giovani alla conoscenza e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e artistico della città di Padova.Iniziativa patrocinata dal Comune di Padova.Inaugurazione: venerdì 28 agosto, ore 17:00 - sala Bonaventura, chiostro del Museo Antoniano Visita alla mostra con la guida di suor Maria Gloria Riva.Evento collegatoMartedì 13 ottobre, ore 21:00 - sala Bonaventura, chiostro del Museo Antoniano "Antonio, cosa chiamava nella tua voce? Poesia e musica al Museo Antoniano per celebrare gli 800 anni della vocazione di Antonio al Francescanesimo" Serata letteraria e lettura di brani con Davide Rondoni - poeta e drammaturgo; accompagnamento musicale di Daniele Dupuis. Partecipazione gratuita con prenotazione obbligatoria, cell. 338 9604744, email disegnopd@libero.it.Per informazioniAssociazione culturale artistica "Di-Segno" cell. 338 9604744 - 392 5444562 email disegnopd@libero.it sito https://di-segno.eu
  • Van Gogh. I colori della vita
    08/10/2020 - Oltre novanta opere, con vari musei prestatori e ovviamente al primo posto il Kröller-Müller Museum e poi il Van Gogh Museum: dal 10 ottobre 2020 all’11 aprile 2021 le sale del Centro Culturale Altinate/San Gaetano del Comune di Padova ospitano la mostra Van Gogh. I colori della vita, curata da Marco Goldin e organizzata da Linea d’ombra. L’esposizione è un viaggio intorno al tempo e alle opere del grande artista olandese, dai due anni nelle miniere del Borinage in Belgio, al tempo nel Brabante, fino agli anni francesi, con la presenza anche di altri artisti che per lui hanno contato, da Millet a Gauguin, da Seurat a Signac fino ai giapponesi come Hiroshige.“Investire in cultura, a partire dalla tutela e dalla valorizzazione del nostro territorio, significa scommettere sulle potenzialità di Padova come grande realtà metropolitana in grado di svolgere una vera e propria funzione di magnete, di attrattore di energie creative - sottolinea il Sindaco - Padova sta scommettendo sulla ripresa con coraggio e determinazione. Dopo i mesi drammatici del Covid confermare una grande mostra internazionale ha un elevato valore simbolico, oltre che culturale. Dopo aver lavorato per un’estate vivace e fruibile per i padovani ora puntiamo ad un autunno di livello nazionale e internazionale per ricollocare Padova come grande città di arte e turismo. Un plauso anche a Marco Goldin che accetta una scommessa non facile dimostrando enorme passione e amore per l’arte e anche per la sua missione imprenditoriale. Ora tutta Padova deve fare sistema intorno ai grandi eventi che stiamo predisponendo, uniti ripartiremo”."La stagione 2020-2021 per Linea d’ombra ha un significato particolare - dichiara Marco Goldin - Ho creato Linea d’ombra nel 1996 e dunque nel 2021 cadranno i venticinque anni da allora. Adesso viene questa mostra che ho pensato, in accordo con la città di Padova nella quale mai Linea d’ombra aveva lavorato prima, per dare senso compiuto a questi venticinque anni. Su Van Gogh ho lavorato e scritto, dedicandogli il mio primo romanzo e una sua grande biografia attraverso le lettere, in uscita per “La nave di Teseo”, il prossimo ottobre. Questa esposizione ha l’ambizione di inserire Van Gogh nel flusso del suo tempo, nella precisa relazione con altri artisti che per lui hanno contato. Un’esposizione che dunque non si ferma a una visione esclusivamente monografica, ma presenta l’opera del grande artista olandese con tanti approfondimenti non così usuali da vedersi, e in questo modo colloca quell’opera meravigliosa entro non abituali confini".La mostra "Van Gogh. I colori della vita" è promossa da Linea d’ombra www.lineadombra.it e dal Comune di Padova, con la collaborazione del Kröller-Müller Museum, ed è prodotta da Linea d’ombra, con il Gruppo Baccini in qualità di main sponsor.
  • Corso di storia dell’arte "Nuovi orizzonti culturali nel Cinquecento a Padova"
    02/10/2020 - L'associazione Artopolis organizza un corso di storia dell’arte con incursioni nell’ambito della scienza e della tecnica. Il corso prevede una serie di incontri, ai quali è possibile partecipare anche singolarmente, e visite guidate.Approfondimenti su Padova CulturaIniziativa patrocinata dall'Assessorato alla cultura del Comune di Padova.
  • Ciclo di incontri su temi di educazione finanziaria 2020 - progetto "Il futuro conta"
    28/09/2020 - L’Università di Padova, con il patrocinio del Comune di Padova, organizza un ciclo di workshop nell'ambito del progetto "Il futuro conta". "Il futuro conta" è una campagna, promossa della Regione del Veneto, per fornire ai cittadini strumenti utili alla comprensione del mondo dell’economia e della finanza e attivare un percorso di cittadinanza consapevole. L’obiettivo è quello di far comprendere come una maggiore conoscenza e consapevolezza sui rischi connessi alla gestione dei propri risparmi, possa contribuire a soddisfare il bisogno di sicurezza e a salvaguardare da scelte prive di una valutazione critica o irrazionali e illogiche.Gli incontri sono rivolti a tutti i cittadini interessati a tutelare i propri risparmi, proteggere sè e la propria famiglia, pensare al proprio futuro pensionistico.Per partecipare è necessario iscriversi compilando il modulo online presente nella pagina di ciascun incontro.ProgrammaINCONTRI IN QUARTIERE 1 CENTRO - volantino Sala anziani di Palazzo Moroni - mappa​
  • Mostra del workshop Padova Architettura 2020
    25/09/2020 - L'Assessorato alla cultura del Comune di Padova e l'associazione culturale Di Architettura propongono anche quest'anno l'iniziativa "Padova Architettura", un momento d'incontro tra architetti di livello internazionale e la Città. Per l'occasione viene allestita una mostra con i progetti del workshop internazionale di architettura, al quale hanno partecipato: Klaus Theo Brenner, Francesco Saverio Fera, Vincenzo Latina, Jonathan Kirschenfeld e Gino Malacarne.
  • Gruppi di cammino per adulti e per la terza età
    25/05/2020 - La Uisp - comitato territoriale Padova Aps e la Consulta del quartiere 3 Est (3A) propongono dei gruppi di cammino per adulti e per la terza età, nelle zone di Torre, Stanga e San Lazzaro. I gruppi di cammino sono costituiti da persone che si ritrovano regolarmente per camminare insieme. Per partecipare non sono richieste particolari abilità e sono sufficienti scarpe ed abbigliamento comodi.  Il cammino dura circa 1 ora.L'attività, per le zone Stanga e San Lazzaro, è realizzata con il contributo dell'Assessorato al decentramento del Comune di Padova, nell'ambito del progetto "Vivi il Quartiere - Consulta 3A" e, per la zona di Torre, in collaborazione con l'ufficio Progetto Città Sane - Oms del Comune di Padova.IN EVIDENZA: l'attività proposta è di carattere informale e viene effettuata sotto la responsabilità personale dei singoli partecipanti.Punti di ritrovo: quando e dove si parte